I marchi nell’Unione europea e Brexit

Il Regno Unito ha presentato una richiesta formale di uscita dall’Unione europea il 29 marzo 2017. Ciò significa in effetti che il 30 marzo 2019 (data di ritiro), il diritto dell’UE primario e secondario non sarà più applicabile nel Regno Unito.

Poiché si tratta di acque inesplorate, non si sa cosa accadrà a più di 44 anni di legislazione UE direttamente applicabile o attuata. Ciò ha riguardato varie questioni che vanno dall’applicabilità dell’IVA, allo status di entità europee come la Società europea e il Gruppo di interessi economici europei e, ovviamente, i marchi europei.

Per quanto riguarda i marchi, in una dichiarazione emessa dalla Commissione europea il 1 ° dicembre 2017, la Commissione ha chiarito che i marchi registrati prima della data di ritiro continueranno ad essere validi negli Stati membri dell’UE27 ma non avranno più effetto nel Regno Unito a partire dalla data di ritiro.

Consigliamo a tutti i lettori e i clienti di prendere tutte le misure necessarie per garantire che il loro marchio sia adeguatamente protetto nel Regno Unito.

Scrivici a info@ipmundi.com per ulteriori informazioni e aiuto.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search