Aggiornamento BREXIT: la proprietà intellettuale UE sarà protetta

Come evidenziato nel nostro articolo precedente, una delle preoccupazioni sollevate dall’uscita del Regno Unito dall’UE è stata la protezione in Gran Bretagna di marchi registrati a livello comunitario.

Attualmente, i marchi registrati presso l’EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale) sono protetti su tutto il territorio dell’Unione europea. Tuttavia, una volta che il Regno Unito cesserà di formare parte del territorio dell’UE, tale protezione non sarà più applicabile sul suolo britannico. Ciò solleva il problema se tutto ciò che è registrato a livello dell’UE dovrà essere nuovamente registrato nel Regno Unito per essere protetto.

Il 19 luglio 2018, Robin Walker, un membro del Parlamento britannico, ha chiarito che i marchi registrati a livello UE continueranno a essere protetti e che nessun costo aggiuntivo sarà imposto al proprietario del marchio. Nelle sue stesse parole:

Abbiamo deciso di proteggere nel Regno Unito  tutti i marchi UE esistenti, tutti i disegni registrati, e tutti i disegni non registrati una volta lasciati l’UE. Al posto di tali diritti a livello comunitario, 1,5 milioni di nuovi marchi e disegni saranno concessi e registrati gratuitamente automaticamente nel Regno Unito.

Robin Walker, sottosegretario parlamentare dello stato per la uscita dall’Unione europea, dibattito della Camera dei Comuni (19 luglio 2018)

Recent Posts

Start typing and press Enter to search